Social Icons

Pages

martedì 16 luglio 2019

Lithops pianta - Sassi viventi


 Il Lithops è un genere di pianta succulenta appartenente alla famiglia delle Aizoaceae. 
Originario delle zone semidesertiche dell' Africa del Sud, in particolare della Namibia e del Sudafrica. 
Il nome deriva dalle parole greche lithos, che significa pietra e ops che significa faccia, che si riferisce all'aspetto simile a pietra delle piante. 

I Lithops furono scoperti all'inizio del 1811 dal botanico John Burcell in un viaggio in Sudafrica. Raccolse quello che pensava fosse un ciottolo di forma strana e scoprì che in realtà era una pianta vivente. 

Pianta nana, quasi acaule (senza fusto) in quanto il fusto, molto corto, resta sotto la superficie del terreno; negli ambienti nativi può crescere addirittura a livello del suolo ed esporre solo la parte superiore delle foglie. Formano gruppi di due foglie accoppiate, saldate all'apice e divise da una fenditura dalla quale, in autunno, spuntano i fiori. 
Ogni coppia di foglie forma il corpo di una pianta che ha forma ovoidale o di una sezione cilindrica, con le punte rivolte verso il basso e la superficie superiore quasi piana. 

I fiori, solitamente solitari e grandi sino a 4–5 cm di diametro, spuntano dalle fessure.

 

L'identificazione delle specie dipende principalmente dal colore dei fiori e dai motivi delle foglie. 

Il trattamento normale nei climi temperati miti è di mantenerli completamente asciutti durante l'inverno, annaffiando solo quando le vecchie foglie si sono seccate e sono state sostituite da una nuova coppia di foglie. L'irrigazione continua fino all'autunno quando le piante fioriscono e poi si fermano per l'inverno.

I Lithops sono molto popolari tra i collezionisti di piante succulente.

Nessun commento:

Posta un commento

linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 

Sample text

Sample Text

 
Blogger Templates