Social Icons

Pages

mercoledì 12 dicembre 2012

Ravi Shankar - Addio al maestro del Sitar


Il musicista e compositore indiano Ravi Shankar è scomparso all’età di 92 anni a San Diego, negli Stati Uniti, dove era stato ricoverato per un’operazione chirurgica.

Il virtuoso maestro del sitar, il tipico strumento a corde indiano, ha contribuito alla diffusione della musica classica indiana nel mondo.
Era definito “l’ambasciatore culturale” dell’India.
Nato a Varanasi nel 1920, Shankar lascia la moglie Sukanya e due figlie musiciste, Anushka e la cantante Norah Jones.
Era stato nominato negli anni ottanta all' Oscar per la colonna sonora del film Gandhi.

Fu anche ispiratore dei Beatles, in particolare di George Harrison al quale insegnò a suonare il sitar.


La sua collaborazione con l'ex Beatles durò per più di un decennio e si concretizzò in un  grande evento: il Concerto di beneficenza per il Bangladesh nel 1971 a cui parteciparono 40.000 persone.

L'album prodotto in quella occasione permise a Shankar di vincere il secondo Grammy Award dei tre da lui ottenuti.

2 commenti:

  1. Già! quella collaborazione con George! Quanti ricordi! E che bella musica.

    RispondiElimina
  2. Che poi la musica indiana è bellissima!

    RispondiElimina

linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 

Sample text

Sample Text

 
Blogger Templates