Social Icons

Pages

mercoledì 25 gennaio 2012

Un paio di scarpette rosse Joyce Lussu - Poesie sulla Shoah


Un paio di scarpette rosse

C'è un paio di scarpette rosse
numero ventiquattro
quasi nuove:
sulla suola interna si vede ancora la marca di fabbrica
"Schulze Monaco".

C'è un paio di scarpette rosse
in cima a un mucchio di scarpette infantili
a Buckenwald
erano di un bambino di tre anni e mezzo
chi sa di che colore erano gli occhi
bruciati nei forni

ma il suo pianto lo possiamo immaginare
si sa come piangono i bambini
anche i suoi piedini li possiamo immaginare
scarpa numero ventiquattro
per l' eternità
perché i piedini dei bambini morti non crescono.

C'è un paio di scarpette rosse
a Buckenwald
quasi nuove
perché i piedini dei bambini morti

non consumano le suole.

11 commenti:

  1. Oddio, che male al cuore vedere quelle scarpette e leggere le parole sconvolgenti della Lussu.
    Ma i bambini, perché perché anche i bambini?
    Il dolore atroce che saliva da quei campi ha impregnato l'atmosfera e ancora oggi lo si sente.

    RispondiElimina
  2. Mi si stringe sempre il cuore quando rileggo questi versi!

    RispondiElimina
  3. mi viene da piangere

    RispondiElimina
  4. queste poesie e tutte le testimonianze tragiche di olocausti e genocidi commuovono solo le persone UMANE! Gli altri o ne gioiscono o imparano...

    Giuliana Terzariol

    RispondiElimina
  5. Commovente questa poesia scritta da Joyce, la moglie di Emilio Lussu.

    RispondiElimina
  6. Molto piacevole tocca il cuore

    RispondiElimina
  7. Ho portato questa poesia agli esami di quinta elementare nel '77 , mi aveva colpito allora e la ricordo ogni volta che sento parlare di Shoha .

    RispondiElimina
  8. Una commovente poesia, in un contesto così tragico e crudele.

    RispondiElimina
  9. questa poesia esprime una forte emozione è un ingiustizia uccidere bambini soltanto perché erano ebrei che vuol dire questo che assurdità

    RispondiElimina
  10. Molto commovente... :'(

    RispondiElimina
  11. Struggente poesia di Joyce Lussu.
    Questa tragedia infernale non ha risparmiato neppure i più piccoli.

    RispondiElimina

linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 

Sample text

Sample Text

 
Blogger Templates