Social Icons

Pages

sabato 17 novembre 2012

Ascoltavo la pioggia - Poesia di Alda Merini


Ascoltavo la pioggia

Ascoltavo la pioggia 
domandare al silenzio 
quale fragile ardore 
sillabava e moriva. 
L’infinito tendeva 
ori e stralci di rosso 
profumando le pietre 
di strade lontane. 

Mi abitavano i sogni 
odorosi di muschio 
quando il fiume impetuoso 
scompigliava l’oceano. 

Ascoltavo la pioggia 
domandare al silenzio 
quanti nastri di strade 
annodavano il cuore.
E la pioggia piangeva 
sciugandosi al vento 
sopra tetti spioventi 
di desolati paesi.

7 commenti:

  1. Parole che avvolgono e dalla foto mi sembra di sentire il rumore della pioggia

    RispondiElimina
  2. Conoscevo questa poesia, che mi ha sempre stregato per la sua sottile angoscia.

    RispondiElimina
  3. Leggere Ada ed avere una stretta al cuore , è un tutt'uno...
    Grazie di avercela proposta e grazie a Adriano Maini che ha permesso che io ti conoscessi!
    Vuoi venire a trovarmi pure tu?
    Grazie!

    RispondiElimina
  4. La nostra poetessa dell'anima...

    RispondiElimina
  5. Poetessa straordinaria ...i suoi versi arrivano dritti al cuore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emozionante come sempre la nostra grande Alda Merini.
      Buona serata!

      Elimina

linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 

Sample text

Sample Text

 
Blogger Templates