Social Icons

Pages

giovedì 7 febbraio 2013

La Maschera Poesia di K. Jackson


La maschera

Vorrei una maschera
così spaventosa,
che tremi la gente
più coraggiosa;
da strega o fantasma,
da mostro o vampiro,
da scheletro bianco

che vagoli in giro
tra gli alberi spogli
nel lume lunare,
così che la gente
si metta ad urlare.

E nessuno sappia
che il più spaventoso
di tutti i costumi
ce l'ha il più pauroso.

5 commenti:

  1. Bella! Ciao buona giornata
    enrico

    RispondiElimina
  2. Bellissima cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Davvero bella, è piena di metafore.
    Un abbraccio zamposo

    RispondiElimina
  4. Saggia e sottile questa poesia, del resto la maschera tende a nascondere una debolezza e la maschera scelta parla dei propri desideri, dell'immagine che si vuole dare, magari in contrasto con il proprio essere.

    RispondiElimina
  5. Molto bella, sembra per bambini e invece dice tante altre cose...
    Grazie per averla condivisa.
    Baciotti

    RispondiElimina

linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 

Sample text

Sample Text

 
Blogger Templates